Fortezza, sulla soglia

extent_851860830

Le mura della Fortezza sono un sentiero ampio, ma è filo di funambolo, è frontiera, è confine tra due spazi.

È soglia.

Qui, solo qui, il desiderio di proteggersi che si sente là fuori dalle mura e la voglia di uscire con coraggio percepita all'interno si giocano insieme. Abitano entrambi il limite, che diviene un punto di vista privilegiato per osservare la complessità e dare spazio ad entrambe queste tensioni vitali.

Da queste sensazioni, condivise con gli artisti Daniele Fabiani, Giulia Gentilcore e Marco Rossi, nasce il progetto artistico “Fortezza, sulla soglia”.

“Fortezza, sulla soglia” è per noi portare dentro queste mura storie quotidiane, le paure più profonde e l’audacia di prenderle in mano, nell'eterna tensione tra il custodire e il disperdere. Fortezza non è solo l’edificio storico pubblico, ma è anche virtù, dono di costanza e coraggio.

 

Damiano Fustinoni