Serenella Angeloni

Serenella Angeloni Cortesi, Sottobosco, 2013

Tecnica mista su carta, 70 x 100 cm.

La ricerca artistica di Serenella trova principalmente ispirazione nei temi della non violenza, della pace, della valorizzazione della creatività femminile e dell'amore per la natura.
Sottobosco, il lavoro pubblicato a marzo sulla copertina del notiziario comunale di Ponteranica, è una delicata ricostruzione del proprio bosco, creato sovrapponendo con equilibrio un’infinità di sagome di specie vegetali raccolte camminando nel verde della Maresana. Il lavoro di Serenella è un inno alla biodiversità, alla composizione armoniosa del gruppo grazie all’unione dei diversi. L’opera diventa anche un monito a conservare e consegnare alle nuove generazioni un mondo che mantenga questa ricchezza ambientale e non lasci ad intrecciarsi solamente forme bianche che non possono saziare il bisogno di tempi lenti, di ristoro, di freschezza e di pace.

Damiano Fustinoni

Serenella Angeloni Cortesi nasce a Roma nel 1939. Vive a Ponteranica.

Serenella dopo il Diploma si perfeziona al C.I.A.C. come costumista e figurinista teatrale e cinematografica. Lavora a Roma come pittrice su stoffa, vetrinista e stilista.
Nel 1966, sposando Antonio Cortesi, si trasferisce a Bergamo e dal 1974 a Ponteranica, dove tuttora vive.
Ha insegnato Educazione Tecnica nella scuola media Don Milani di Ponteranica partecipando alla creazione di una didattica di ricerca operativa, impegnandosi per l'educazione alimentare e ambientale e per progetti artistici e teatrali. Si dedica professionalmente al disegno e alla pittura per i quali ha vinto numerosi premi nelle mostre cui ha partecipato in Bergamo e provincia. Ha tenuto quattro mostre personali e partecipato a diverse collettive a Milano e Roma.
Da più di venticinque anni è impegnata nel gruppo internazionale Donne in Nero contro la guerra e in associazioni che si occupano di tematiche femminili.

 

Foto: Marco Ronzoni © 2017