Spedizione

L’ultimo passo di questo percorso consiste nella conquista della vetta. Da un sopralluogo abbiamo individuato il primo rilievo ad ovest del Passo del Palio come meta dell’ascesa per diversi motivi: lunghezza e difficoltà del percorso adeguata per un gruppo composto anche da ragazzi con disabilità (tali da non compromettere il cammino in ambiento montano) e poco allenati; la meta e parte del percorso sono visibili dal rifugio Resegone (CAI Valle Imagna), condizione indispensabile dal momento che un altro gruppo di ragazzi da quella sede, che assumerà il ruolo di campo base, seguirà la missione oltre che con strumenti usati consuetamente in ambiente montano (cannocchiali, radio ricetrasmittenti) anche con sistemi tecnologici innovativi di soccorso messi a disposizione dal CNSAS VI Orobica e normalmente utilizzati durante gli interventi.

I ragazzi con problemi motori che costituiranno il campo base si sentiranno parte attiva della conquista perché potranno “coordinare” la missione grazie all’uso di GPS in dotazione ai componenti della spedizione, che invieranno la loro posizione sulla cartografia visibile sui PC presenti al rifugio.

La conquista avverrà la mattina di sabato 30 agosto 2014. Gran parte della comitiva salirà al rifugio Resegone sin dal pomeriggio di venerdì 29 agosto. In questa giornata verranno infatti proposti ai ragazzi dei laboratori per imparare ad usare la strumentazione del campo base, verranno assegnati loro diversi compiti e verrà conclusa l’opera che il giorno successivo installeremo insieme sulla Costa del Palio. Ai laboratori verranno alternati momenti di convivialità.

Nome documento_web_2 Nome documento_web_3 Nome documento_web_5 Nome documento_web_1 Nome documento_web_6 Nome documento_web_8 Nome documento_web_9 Nome documento_web_10 Nome documento_web_7 Nome documento_web_11 Nome documento_web_12 Nome documento_web_13 Nome documento_web_14

Foto: Mariagrazia Maffeis © 2014